Contributi AgirePolis

Contributi dalla pagina Agire Polis facebook (#Agire Polis)

 

La redazione di Agire Polis è composta da:

 

Direttore Responsabile: Massimo De Simoni; email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Caporedattore: Domenico Rogante; email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Redattori: Alvaro Bucci, Vittoria Canessa Cerchi, Natalia Conte, Luca De Simoni, Elena Putti, Francesca Vagniluca

Nel Dicembre 2020 prende forma la rubrica social “Agire Polis” come
nuova articolazione dell’impegno e della riflessione sui temi che animano
Agire Politicamente.
Agire Polis vuole essere uno spazio di approfondimento con una finestra
aperta sul mondo dei social network, con l’obiettivo di ampliare le occasioni
di confronto e di dibattito sui temi che riguardano il cambiamento della
società e sul contributo che i cattolici democratici possono offrire, in termini
culturali e politici, soprattutto in questo delicato momento storico.

L’OBBLIGO VACCINALE: Un dovere di Solidarietà

Francesca Vagniluca

10 Settembre 2021

La nostra destra sovranista ed oltranzista continua a non volere sia il Green Pass sia l'obbligo vaccinale per ragioni meramente elettorali, nonostante i decessi in aumento, la sottostima dei contagiati (ca. il 50% secondo l'ISS), i mancati tracciamenti, i quasi due milioni di ultracinquantenni a rischio non ancora vaccinati, veri no Vax.

Leggi tutto: L’OBBLIGO VACCINALE

LA LINEA DEL PD SUL DDL ZAN

Si accende lo scontro tra le forze politiche sul ddl Zan: un parere richiesto al prof. Lino Prenna

8 Luglio 2021

la redazione di Agire Polis

 

Professore, come giudica la linea del PD in questo acceso dibattito sul ddl Zan?

Nella linea che Letta va esprimendo in questi giorni vedo un irrigidimento ideologico, preclusivo di ogni mediazione. Per scomodare Max Weber, si direbbe una linea ispirata all'etica della convinzione, di difesa dei principi, ammesso che di convinzione si tratti e non di condiscendenza all'ala più radicale del partito.

QUALE FUTURO PER LA SCUOLA?

Francesca Vagniluca

8 Agosto 2021

La scuola riapre a settembre, in presenza, tra incertezze e preoccupazioni.

Con il decreto sostegni-bis, il governo si è impegnato ad assumere tutti i docenti necessari per ricoprire da subito le cattedre che l'anno scorso sono rimaste vacanti per lunghi mesi.

Alcune scuole hanno segnalato al MIUR la necessità di dividere le classi, soprattutto le prime in ingresso, per un numero eccessivo di alunni. Il caso più eclatante: a Roma, la preside dell'IIS via Carlo Emery n. 97 (sulla Cassia), ha gettato un grido di allarme al ministero perché si ritroverebbe con una classe di ben cinquantuno alunni, di cui cinque con disabilità. Si attendono risposte certe e sostenibili!

Leggi tutto: QUALE FUTURO PER LA SCUOLA?

Legge ZAN

UN'OCCASIONE DA NON PERDERE

Domenico Rogante

Maggio 2021

Caldo è il dibattito intorno al ddl Zan (dal nome del relatore on. Zan deputato PD), la legge contro l'omotransfobia, la misoginia e l'abilismo, che dopo l'approvazione alla Camera, si appresta ad essere esaminata anche in Senato, con non pochi ostacoli. Infatti, questa proposta di legge ha sancito una profonda spaccatura tra le forze politiche che sostengono il governo Draghi, in particolare per la strenua contrarietà del centrodestra.

Leggi tutto: Legge Zan

Sottocategorie