Logo

L'anima in fabbrica

 Storia, percorsi e riflessioni dei preti operai emiliani e lombardi (1950-1980)

 MODENA

Palazzo Europa - via Emilia Ovest 101

Martedì 9 Gennaio 2018 - ore 18

Presentazione del volume di Giuseppina Vitale 

 

Oltre all'autrice intervengono

Marta Margotti, Università degli Studi di Torino
Giorgio Vecchio, Università degli Studi di Parma.

Il rapporto della Chiesa con il mondo contemporaneo attraverso la testimonianza e l'esperienza dei preti operai.

Dalla prefazione:
Se l'utopia di un mondo nuovo, con l'avvento di una società fondata sulla giustizia e di una comunità cristiana ispirata alla radicalità evangelica, trainò l'impegno di questi sacerdoti nel "lungo Sessantotto", sarebbe fuorviante ridurre la loro esperienza collettiva a questo intenzionale progetto di riforma e alle turbolenze della stagione della contestazione. [...]

Cambiare il sacerdozio diventava la pietra di paragone della volontà della Chiesa di riformare sè stessa: il prete non doveva più essere considerato il rappresentante del sacro in un mondo profano da cristianizzare, ma il testimone del gesto di donazione incondizionato di Dio all'umanità realizzato attraverso l'incarnazione in Gesù [...].

Un prete senza potere presumeva una Chiesa ugualmente povera, dove avrebbe dovuto prevalere la dimensione comunitaria su quella gerarchica, come pure l'impegno con gli "ultimi" sulle relazioni di vertice […].

La lotta per una Chiesa "popolo di Dio" era la stessa condotta dai preti operai per una società fondata sulla giustizia sociale [...].

------------------

Informazioni:

T. 059 334537 – F. 059 829056 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.www.centroferrari.it

 ------------------

Vedi appuntamento

Vedi Scarica la locandina

Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.